Le fave in porchetta | Ricetta tradizionale marchigiana

by
Le fave in porchetta | Ricetta tradizionale marchigiana

Le Fave in Porchetta - ricetta Tipica Marchigiana

Elementi generali

  • Tipo di pietanza: Contorno
  • Provenienza: Cucina tradizionale Marchigiana
  • Tempo di preparazione: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 30 / 45 minuti
  • Dosi: per 4 persone

La Tradizione delle Fave in Porchetta

Le Fave in porchetta sono una ricetta tipica marchigiana nata dall'esigenza di consumare le fave non più adatte per essere mangiate fresche. La cottura infatti rende morbide e gustose anche le fave divenute ormai piuttosto grandi e dure.

Nella preparazione che trovate a seguire, noi abbiamo utilizzato fave ancora piuttosto "giovani" residuo della gita fuori porta del Primo Maggio, quando tradizionalmente si accompagnano le fave fresche a lonza di maiale e formaggio pecorino.

La preparazione è davvero semplice per ottenere una pietanza gustosa, dal sapore e dai profumi molto decisi grazie alla presenza dell'aglio (preferibilmente fresco!) e del finocchietto selvatico.

Ingredienti e dosi

Per 4 persone:

  • 2kg di baccelli di fava;
  • 100gr pancetta di maiale arrotolata;
  • 1 aglio fresco (in mancanza uno spicchio di aglio tritato);
  • vino bianco q.b;
  • 1 mazzetto di finocchio selvatico;
  • 2 cucchiai di olio extra-vergine di oliva;
  • sale e pepe quanto basta;

Preparazione e cottura delle Fave in Porchetta.

Per prima cosa sgranate i baccelli raccogliendo tutti i semi di fava in un recipiente, e tagliate la pancetta arrotolata a dadini.

Ricetta tradizionale marchigiana delle Fave in PorchettaGli ingredienti per le fave in porchetta

Tritate finemente l'aglio fresco ed in una padella antiaderente fatelo dorare con l'olio di oliva. Aggiungete la pancetta e fate cuocere a fuoco lento per 5 minuti. Sfumate quindi con una spruzzata di vino bianco.

Quando l'alcol sarà evaporato, e non sentirete più il profumo del vino, aggiungete il finocchietto selvatico in buona quantità e le fave che avete preparato.

Preparazione soffritto per le fave in porchettaAggiungere il finocchietto selvatico

Lasciate cuocere alcuni minuti a fuoco lento dopodichè se necessario aggiungete acqua nella misura di 3 o 4 cucchiai. Le fave devono cuocere nel loro gustoso sugo, ma non si deve esagerare con l'acqua per non lessarle.

La cottura infatti avviene a fuoco lento, con la pentola coperta per circa 30 / 40 minuti (in relazione alla grandezza ed alla maturazione delle fave) e l'acqua va aggiunta poco alla volta se necessario, qualora le fave si asciughino troppo.

Aggiungere le fave al soffritto | Ricetta Tradizionale MarchigianaCottura a fuoco lento | Ricetta Tradizionale Marchigiana

Le fave progressivamente cambieranno colore, diventando sempre più scure. A fine cottura saranno ben morbide.

Servite le fave in porchetta calde accompagnate a pane fresco e abbinate ad un vino corposo o ad una buona  birra artigianale.

Fave in Porchetta - ricetta marchigiana

Prodotti correlati
3,65 €
I Tacconi sono una varietà di pasta all'uovo realizzata dall'unione di farina di fave e farina di grano duro. Dalla tradizione contadina e dal territorio attorno a Fratte Rosa (PU) questa pasta di umili ed antiche...

Menu

Settings

Registrati gratuitamente per usare la Lista dei Desideri

Accesso - registrazione